Il rilascio di manutenzione di Awingu 5.2.4 è ora disponibile!

Boeckmans ha scelto Awingu come uno spazio di lavoro remoto semplice e sicuro

Con più di 85 anni di esperienza, Boeckmans è un attore ben noto nel porto di Anversa. Sono attivi come agenti per compagnie di navigazione come Great White Fleet, Normed, Arkas o Chipolbrok e operano sei navi per conto proprio. L'azienda ha circa quaranta dipendenti. Per consentire il lavoro mobile in modo sicuro e semplice, hanno scelto Awingu su consiglio del partner ClearMedia.

Una nuova soluzione completa

"In passato c'era un bisogno limitato di lavoro mobile. Per esempio, avevamo i nostri addetti all'acqua, il cui compito è salire a bordo quando una nave attracca e sbrigare tutte le pratiche", dice Peter Lemmens (IT Manager, Boeckmans). "A volte questo può avvenire nel cuore della notte, quindi queste persone avevano bisogno di un accesso sicuro ai nostri sistemi a qualsiasi ora del giorno - per esempio, dovevano essere in grado di generare in modo sicuro rapporti ecc. quando i nostri uffici fisici sono chiusi. Inoltre, alcuni addetti alle vendite avevano anche un accesso remoto, e c'era una soluzione per le rare occasioni in cui il personale operativo doveva lavorare da casa".

Quindi il lavoro mobile era già una necessità prima di Awingu a Boeckmans. Tuttavia, il modo in cui questo veniva fatto non era affatto ideale: "Lavoravamo con una soluzione firewall con cui si poteva avviare una sessione Citrix con un applet Java. Questo causava inconvenienti, per non dire altro: non sempre funzionava, la versione di Java doveva essere sempre aggiornata sul dispositivo finale e le applet Java non sono esattamente note per la loro sicurezza a prova di bomba. Era estremamente complicato da usare e la nostra gente non era affatto entusiasta. C'erano anche problemi di compatibilità: Gli utenti Mac erano lasciati fuori al freddo, e c'erano problemi con diverse risoluzioni dello schermo - qualcosa che Awingu gestisce molto bene, tra l'altro, e ne siamo molto soddisfatti".

ClearMedia, il partner IT di Boeckmans, ha sentito queste lamentele e ha subito suggerito di dare un'occhiata a Awingu. "Dopo aver sentito quel nome, siamo andati sul sito web e ha iniziato un pilota gratuito. Quella VM è stata effettivamente distribuita nel giro di un'ora, e siamo stati operativi molto rapidamente per testare i nostri casi d'uso. Tutto ha funzionato correttamente, e siamo entrati in partnership con lo spazio di lavoro digitale di Awingu".

La sicurezza dei dati è un must

La gestione delle navi comporta un sacco di dati sensibili, che includono i container che arrivano in porto. Peter riassume ciò che è stato quindi richiesto in un nuovo posto di lavoro digitale:

"La sicurezza dei dati è una priorità per noi. Awingu risponde perfettamente a questa esigenza: cercavamo qualcosa in cui il punto di accesso (ad esempio il computer portatile di un utente finale) e il nostro ambiente fossero completamente separati. In Awingu, non c'è alcuna integrazione se non l'input manuale - nessun dato fisico può essere trasferito dal computer al nostro ambiente, e viceversa."
1545386673662
Peter Lemmens
Responsabile IT, Boeckmans

"Siamo molto contrari alle VPN", aggiunge Peter. "Non solo richiede un client per connettersi ai dispositivi degli utenti finali (che non sono sempre abbastanza esperti di tecnologia per impostarlo senza sforzo), ma si sta scavando un tunnel nel nostro ambiente. Awingu ci fa sentire tranquilli su ciò che accade ai nostri dati, e viceversa. Poiché Awingu funziona 100% attraverso il browser, so che posso rendere Awingu disponibile a tutti, senza temere che il mio ambiente sia contaminato da ciò che potrebbe essere sul dispositivo dell'utente. Ogni connessione al nostro ambiente dall'esterno passa attraverso la nostra appliance Awingu, attraverso la nostra DMZ. L'unica comunicazione da Awingu al nostro ambiente è attraverso le porte RDP e LDAP - il minimo assoluto".

"Se Awingu è in qualche modo esposto all'esterno, siamo sicuri che non dobbiamo preoccuparci dei nostri dati o della sicurezza".
1545386673662
Peter Lemmens
Responsabile IT, Boeckmans

Oltre alle numerose caratteristiche di sicurezza per garantire la sicurezza dei dati (100% basato su browser, MFA integrato, crittografia SSL, ecc.) a Boeckmans sono anche entusiasti delle ampie possibilità di auditing. "Ogni settimana tiro fuori un report, lascio che il mio Power BI ci lavori sopra e vedo se succede qualcosa degno di nota - non ce lo aspettiamo, ma se qualcosa va storto possiamo sempre individuarlo".

Lockdown: i compiti a casa facilitati in poco tempo

Per quanto limitato fosse l'uso di Awingu a Boeckmans per la pandemia COVID, è stato diffuso fin dal primo giorno del blocco. "Corona ha messo tutto sottosopra, compreso il nostro utilizzo di Awingu. Fortunatamente, avevamo già la soluzione di digital workplace in casa e non ci ha causato un gran mal di testa - a differenza di molti nostri colleghi. In pratica, ho aggiunto un po' di RAM extra all'appliance Awingu, e abbiamo potuto iniziare: la mattina del blocco, ho inviato un'e-mail e un manuale di Awingu fatto in casa a tutti i nostri dipendenti, ho aiutato alcuni di loro a impostare il loro MFA, e questo è tutto", dice Peter.

Non è passato inosservato il fatto che il passaggio è stato quasi istantaneo: "Sia la direzione che gli utenti erano molto entusiasti di quanto velocemente potessimo rendere possibile il lavoro da casa, specialmente perché lavorando da casa con Awingu si sentiva come se si stesse lavorando in ufficio". Boeckmans fornisce al portale un collegamento ad un desktop completo (qualcosa che molte aziende hanno fatto per rendere possibile un lavoro a domicilio sicuro in poco tempo). Stavano già lavorando con i thin client in ufficio, quindi il passaggio è stato rapido: "Per gli utenti finali, Awingu è davvero un'estensione di questo, e può rendere il nostro sistema ERP disponibile in remoto senza alcun problema".

Supporto eccellente

Abbiamo lanciato Awingu 5.0 alla fine del 2020, ma Boeckmans ha iniziato ad usare Awingu un bel po' di versioni fa - e molto è cambiato da allora. "Un problema che avevamo inizialmente era lavorare su schermi diversi. I nostri utenti ne avevano davvero bisogno, e il nostro feedback è stato ben accolto da Awingu: è entrato nella roadmap, e da allora il supporto multi-monitor è stato esteso più che sufficiente per coprire tutte le nostre esigenze", dice Peter.

"Ricordo che abbiamo avuto anche un problema con i touch screen. Quando abbiamo passato quel problema al vostro team di supporto, si sono dati da fare per replicare il problema - hanno persino comprato nuovi dispositivi per questo. Per noi, questa è la prova che Awingu non solo fornisce un ottimo prodotto, ma ascolta anche i suoi clienti per migliorare il prodotto. Sia i nostri utenti che noi stessi siamo molto entusiasti", conclude Peter.

L'autore
karel
Karel Van Ooteghem
Responsabile marketing

Tabella dei contenuti
Vuoi saperne di più su Awingu?
Questo sito web utilizza i cookie. Leggi la nostra trasparenza politica dei cookie!